Bari, ds Romairone: “Il Napoli non ha interferito sul nostro mercato”

Conferenza stampa del dirigente pugliese

di Redazione ITASportPress

Il ds del Bari Romairone oggi è intervenuto in sala stampa per rispondere alle tante critiche piovute dopo il ko esterno contro il Teramo: Questa è una società seria e io ho un confronto sempre diretto con il presidente De Laurentiis e il tecnico Auteri. Purtroppo quello che ci manca è il pubblico che fa sempre la differenza. Il tecnico ha la fiducia della società e io penso che questa squadra possa giocare in tante maniere. Ci sono tante armi a disposizione. E’ stata rispettata la linea guida: ho dovuto fare salti mortali per esempio nell’operazione Cianci, mi sono dovuto inventare cose, ma l’obiettivo è stato raggiunto, prendere un calciatore forte nel reparto avanzato. Sarzi Puttini non lo conoscete, lo avete visto nei minuti di follia a Teramo. Il Napoli nel nostro mercato? Devo smentire tutte le fake news? Ho letto che Frattali si era infortunato giocando a Padel, che D’Orazio si era picchiato. Ho dovuto smentire che Antenucci andasse alla Spal. I calciatori via Napoli sono un’opportunità su calciatori forti. I rigori? Li sbaglia anche Ibra. Ne ho viste tante, si può lavorare affinché non riaccadano. Auteri? Quello che posso dire è che ho un rapporto molto schietto e diretto con lui: a volte a tinte forti, a volte meno. E’ un confronto quotidiano su qualsiasi aspetto. Simeri? Ci sono calciatori che riescono a fare e altri che non riescono a fare. Chiuderei questa roba qui, è gossip. Boh, non lo so, non capisco. Sono bravi di loro ma non ce n’è uno che è andato via che l’ho sistemato male”.

Bari Auteri
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy