Bari, sfuma la B e scatta la protesta di giocatori e tifosi

Bari, sfuma la B e scatta la protesta di giocatori e tifosi

Il club biancorosso si trovava al secondo posto in campionato prima dello stop

di Redazione ITASportPress

C’è agitazione, rabbia e sconcerto a Bari per l’esclusione dal lotto delle quattro squadra che saranno promosse d’ufficio in Serie B del club biancorosso. Come riporta l’Ansa, giocatori del Bari e tifosi biancorossi – dopo le proteste del presidente Luigi De Laurentiis – insorgono contro l’ipotesi emersa ieri, nell’assemblea della Lega Pro, di sancire la quarta promozione in Serie B con il contestato criterio dei “meriti sportivi” che favorirebbe il Carpi. Tanti calciatori (da Antenucci a Frattali) hanno postato su Instagram la parola “Rispetto”, con il sottotitolo “Sentimento che ci induce a riconoscere i diritti, la dignità di qualcuno o qualcosa”, al fine di reclamare che l’esito della stagione sia sancito dal campo con un turno finale di play off. Anche i tifosi baresi, sulla pagine ufficiale del club su Fb, sono molto contrariati dall’ipotesi che la formula dei “meriti sportivi” avvantaggi il Carpi (giunto terzo nel suo girone) rispetto al Bari, che ha conquistato il secondo posto nel girone C. La vicenda potrebbe anche sfociare nelle aule dei tribunali visto che il Bari ha speso tanti soldi per conquistare il campionato di Serie C dove prima dello stop occupava la seconda piazza. Il presidente De Laurentiis ieri ha detto: “Sono sicuro che il Consiglio Federale, unico organo deputato ad esprimersi in merito, non potrà prendere in considerazione la proposta maturata, si guardi bene, al termine di un acceso dibattito e con un considerevole numero di astenuti”.

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. storen - 3 mesi fa

    Ma perchè Carpi? è arrivato terzo nel suo girone. Vedrei più corretto una finale Reggio Audace Bari. Che c’entra il carpi? E poi Carpi è in grado di ottemperare alle norme igenico sanitarie? Il solito schifo della lega calcio, ad ogni livello non si smentiscono mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy