Caos Serie C, il Pisa chiede la sospensione del campionato

Caos Serie C, il Pisa chiede la sospensione del campionato

Il club ha inviato al presidente della FIGC, Gabriele Gravina, un esposto in cui lo si invita a fermare il torneo, a causa delle note vicende

di Redazione ITASportPress

Nel calcio italiano sta accadendo veramente un qualcosa di grottesco e paradossale, in quanto non è oggettivamente ammissibile che a fine ottobre ancora non si sappia quali squadre parteciperanno ai campionati di Serie B e Serie C. Date le note vicende, stamane anche il Pisa Calcio ha chiesto espressamente lo stop del terzo torneo più importante di Italia, inviando un esposto al neo presidente della Figc, Gabriele Gravina. “Solamente tre squadre hanno potuto disputare le otto partite programmate sul calendario, mentre le altre società sono in attesa di scoprire quale sia il proprio destino” – si legge – “A causa dei ritardi sulla composizione dell’organico di Serie C, domenica 28 ottobre altre quattro sfide di campionato non si giocheranno. […] “Detto questo, A.C. Pisa 1909 S.s.r.l. chiede la sospensione del torneo di Serie C, girone A, fino alla definizione della posizione delle società Novara, Virtus Entella, Pro Vercelli e Siena”. Di seguito è riportato l’intero comunicato apparso sul sito ufficiale del club nerazzurro.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy