Catania, Pulvirenti: “Dovevamo stare più attenti. I ragazzi hanno patito settimana difficile”

Le parole del tecnico rossazzurro a fine gara

di Redazione ITASportPress

L’allenatore del Catania, Giovanni Pulvirenti, dopo la gara contro il Lecce, interviene in sala stampa e risponde alle domande dei cronisti. Queste le sue parole: “La gara si era messa bene dal punto di vista psicologico avendo avuto un buon equilibrio in campo. Non avevamo dato spazio agli attaccanti avversari e non abbiamo perso duelli uno contro uno rimanendo ben coperti e ripartendo bene. Una gara che si poteva sbloccare solo con un episodio e ci siamo andati vicino. Purtroppo questo è avvenuto per il Lecce che da fuori ha trovato il gol. Dovevamo stare più attenti forse a chiudere lo spazio per le loro stoccate. Purtroppo la settimana appena passata è stata molto sofferta e i ragazzi hanno patito il contraccolpo. Non è il massimo per una squadra che dà tutto in campo vivere settimane così. Futuro? Lavoro per questa società da 12 anni, io ho risposto presente. In questo momento dovevo dare il mio aiuto e non ci ho pensato due volte. Rimango a disposizione della società”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy