Catania, Ricchiuti: “Tacopina farà grande il club”

L’ex fantasista dice la sua sul tycoon americano

di Redazione ITASportPress

Livorno, Catania, Pistoiese. Sono alcune delle tappe della lunga carriera di Adrian Ricchiuti, fantasista argentino attualmente svincolato che ha commentato per TuttoC il campionato di terza serie. Si parte proprio dai labronici: “Sono contento per il salvataggio in extremis di Spinelli, anche se è una situazione per cui dispiace. Spero che riescano a salvarsi”.

Come vedi la Pistoiese?

“Situazione complicata, nell’anno del centenario si poteva sognare un campionato di vertice ma anche lì ci sarà da sudare per la salvezza. Spero ci riescano, Pistoia è una piazza che ricordo con piacere, vista la vittoria del campionato”.

Cosa può fare sul mercato?

“Spetterà alla dirigenza cercare i giocatori giusti, stando sempre attento a come spendere bene”.

A Catania arriva Tacopina, un connubio importante.

“Farà grande il club. Ma vanno fatti i complimenti a chi ha salvato la società e la matricola. Penso che farà cose importanti anche sul mercato”.

Getty Images

La pandemia influenza il campionato?

“Spero sia l’ultimo campionato senza pubblico, credo che sia davvero una situazione surreale. Faccio i complimenti a tutti, dalle società ai giocatori, perché così è tutto complicato e so quanto sia difficile per tutti andare avanti”.

Cosa auguri ai tifosi per Natale?

“Spero che da gennaio si ritorni sugli spalti perché non ce la faccio io come tifoso e amante dei gradoni. E poi dico buon Natale a tutti i tifosi italiani e a tutti gli amanti del calcio”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy