Catania, sottrae pallone ad avversario: allenatore Raffaele squalificato per 4 giornate

Un gesto che il Giudice sportivo ha punito severamente

di Redazione ITASportPress

Il tecnico del Catania Peppe Raffaele è stato squalificato dal Giudice sportivo Marino per quattro giornate. In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari:

€ 1.500,00 CATANIA per indebita presenza negli spogliatoi, al termine della gara, di persone non identificate ma riconducibili alla società.

ALLENATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER QUATTRO GARE EFFETTIVE

RAFFAELE ADDAMO GIUSEPPE (CATANIA)
perché, a gioco fermo, entrava sul terreno di gioco sottraendo la disponibilità del pallone a un calciatore della squadra avversaria, costringendo l’arbitro a sospendere la gara per decretarne l’espulsione.

Questi gli altri provvedimenti in Serie C:

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

NICCO GIANLUCA (PRO PATRIA) per comportamento reiteratamente offensivo verso l’arbitro durante la gara.
REDOLFI ALEX (VIBONESE) per comportamento reiteratamente offensivo verso l’arbitro durante la gara.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (V INFR)

BERTONI LUCA (PRO PATRIA)
VITALE GAETANO (FOGGIA)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR)

SAPORETTI LORENZO (PRO PATRIA)
CURCIO ALESSIO (FOGGIA)
ILARI CARLO (TERAMO)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy