ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Catania, Tacopina: “Sentito tante bugie, nessun investitore è scappato. Il mio sostegno…”

L'avvocato tuona dagli Stati Uniti e smentisce voci di addio di investitori

Redazione ITASportPress

Sono giorni cruciali per il futuro del Calcio Catania che attende risposte definitive e molto importanti dall'Agenzia delle Entrate per la rimodulazione del debito. Sull'argomento spinoso si è già espresso Giovanni Ferraù, presidente del Cda della Sigi Spa che ai microfoni di Itasportpress.it, ha manifestato un certo ottimismo: “Siamo in attesa di ricevere risposte definitive dall’Agenzia delle Entrate. Potremmo avere l’esito anche prima di Pasqua ma il termine ultimo che ci è stato dato è la settimana successiva e comunque non oltre il 10 aprile. Superato questo scoglio poi ci muoveremo con Joe Tacopina, ma siamo fiduciosi che tutto vada bene. Chiaro che senza l’abbattimento del debito il contratto con Joe perde efficacia, ma soffriamo 10 giorni poi gioiremo”.

INVESTITORI IN FUGA - Dagli Stati Uniti intanto Joe Tacopina attende la fumata bianca e la telefonata dall'avvocato Ferraù per portare avanti il suo progetto di acquisizione del Calcio Catania. Il closing è fissato per fine mese e al momento non ci sono segnali di slittamento. Non ci dovrebbe essere un'altra proroga anche perchè in questa storia, che ormai balla perennemente sul terreno dell'incertezza, sembra esserci una sola certezza: la firma e la stretta di mano tra la Sigi e il gruppo rappresentato dall'avvocato italoamericano. Tacopina è parecchio infastidito da alcune indiscrezioni diffuse da organi di stampa locali sulla "fuga di alcuni investitori" alla luce dei reiterati tentennamenti dei creditori istituzionali. L'avvocato americano affida a Itasportpress.it la replica: "Bugie grandi come una montagna. E' tutto ridicolo, sono voci infondate. Nessun mio investitore è scappato o ha manifestato l'intenzione di abbandonare il progetto Catania. Chi mette in giro queste voci mente e allora gli ricordo che ho già dimostrato con i fatti che ci vogliamo prendere il Calcio Catania. Il sostegno è tangibile con soldi già messi a garanzia in attesa della chiusura. Cosa devo dimostrare ancora?".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso