Cosenza-Siena, più di 15 mila gli spettatori per la finale. Toscani con i ragazzi della Berretti

Cosenza-Siena, più di 15 mila gli spettatori per la finale. Toscani con i ragazzi della Berretti

La squadra calabrese ne porterà 10 mila tifosi a Pescara

di Redazione ITASportPress

L’ultimo verdetto della lunghissima stagione di Serie C arriverà domani sera da Pescara dove si affronteranno nella finalissima playoff il Cosenza e il Siena. L’arbitro sarà Massimi di Termoli che alle 20.45 (diretta RaiSport) darà il via alla partita che sarà seguita da quasi 15mila spettatori. Il Cosenza potrebbe ritrovare la Serie B dopo 15 anni. A Pescara non sarà disponibile Pascali ma ritorna Dermaku. Ottimismo sul recupero di Camigliano e Palmiero: lo staff medico ha dato l’ok. Nel frattempo sale la febbre del tifo: prevendite prese subito d’assalto e ieri, in mezza giornata, polverizzati 5.000 biglietti. Le forze dell’ordine prevedono un esodo di almeno 10.000 sostenitori al seguito della squadra. A spingere i rossoblù anche un video messaggio di Nicola Savino (la mamma è di Cosenza), popolare conduttore radio-tv: «È la volta buona…». Oltre ai 5 squalificati (Bulevardi, Rondanini, Gerli, Santini, Iapichino) e all’infortunato Cruciani, il tecnico Mignani è alle prese con tre acciaccati: guai muscolari per Guberti e Cristiani, botta al collo del piede destro per D’Ambrosio. Solo all’utimo si valuterà chi mandare in campo. Mignani è comunque costretto a chiamare almeno tre giovani della Berretti per completare la rosa. Da Siena in partenza 1.500 tifosi: visti i problemi per reperire pullman, in tanti si sono organizzati con le auto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy