Foggia, dg Corda: “Siamo in Serie C perchè la sentenza del TFN è esecutiva”

I satanelli pronti a tornare tra i professionisti

di Redazione ITASportPress
Foggia

Dopo la sentenza del TFN, relativa al match Picerno-Bitonto del 5 maggio 2019, ha parlato ai microfoni di TuttoC.com, il dg del Foggia Ninni Corda. Il Foggia, vista la sentenza dovrebbe essere promosso in Serie C e quindi partecipare al prossimo campionato al via il 27 settembre prossimo. Queste le sue parole:

Dopo la sentenza di oggi, in attesa del secondo grado del 7 settembre, il Foggia sarebbe in Serie C. 

Togliamo il condizionale: noi siamo in Serie C. La sentenza è esecutiva, il Bitonto non so se con questa penalizzazione terminerà secondo o terzo in classifica quindi, ripeto, noi da oggi siamo promossi in Serie C.”

Non ha paura di una sentenza diversa nella prossima udienza?

Assolutamente. Non c’è paura di niente, oggi siamo in Serie C e abbiamo vinto il campionato. C’è una responsabilità oggettiva acclarata. Ringrazio pubblicamente l’avvocato Chiacchio che è stato bravissimo in questi mesi di lavoro a portare avanti le questioni burocratiche in merito al nostro ricorso. Sono sempre più convinto che la giustizia divina alla fine ti premia. Abbiamo fatto un’annata straordinaria e questo è l’epilogo giusto. Ormai noi stiamo facendo già la campagna acquisti per la Serie C, non c’è da preoccuparsi.”

In città è già partita la festa?

Sicuramente si. E’ il giusto merito ad una tifoseria che ci ha sempre sostenuto e ora gioirà con noi per questo risultato.”

Che campagna acquisti sarà?

Sarà una campagna acquisti mirata. Ci saranno tanti giovani: abbiamo voglia di fare un gran campionato. Dobbiamo vivere giorno per giorno e cercare di portare a casa più risultati possibili.”

Il neo mister sarà Eziolino Capuano?

Adesso pensiamo a goderci questo momento. Da domani ci metteremo a lavoro e penseremo al resto. Potrà essere lui come tanti altri.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy