Il Palermo spera: l’assist arriva dalla Cassazione?

I rosanero non si arrendono

di Redazione ITASportPress
US Citta di Palermo v Ascoli - Serie B

Il Palermo arriva fiducioso all’udienza di giovedì. Il motivo? Le motivazioni della Cassazione, che hanno portato all’inammissibilità del ricorso della Procura di Caltanissetta contro Giovanni Giammarva, sono un vero e proprio assist per la società rosanero.

Davanti alla Corte Federale d’Appello, il Palermo proverà a ribaltare la sentenza che lo ha condannato all’ultimo posto della Serie B e dunque alla retrocessione in Serie C. Secondo i giudici della Suprema Corte, infatti, l’operazione di cessione di Mepal, proprietaria del marchio, ad Alyssa non è fittizia. Il presidente Albanese ne è sicuro: “Le motivazioni della Cassazione avvalorano ancora di più la nostra tesi. E’ stato ribadito che non vi è stata una colpa così grave da poter giustificare la retrocessione in Serie C”.

La Procura Federale, dal canto suo, non sembra preoccuparsi del nuovo elemento e non pare abbia alcuna intenzione di spostare l’impianto accusatorio già presentato in primo grado dal Tfn.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy