Messina, Anastasi: “Esultanza polemica? C’era tanta rabbia. Paragone con Pozzebon? Chiacchiere da bar”

Le parole del centravanti della squadra peloritana

di Redazione ITASportPress

Il centravanti del Messina, Valerio Anastasi, ha segnato il gol decisivo che ha permesso ai peloritani di battere di misura il Monopoli. A fine gara il giocatore (di proprietà del Catania) analizza così l’andamento della partita. Queste le sue parole riportate da Messina Sportiva: “Era una partita importantissima. Dopo un derby come quello di domenica, giocato bene, sapevamo che sarebbe stato più difficile preparare questa. Non c’erano le stesse motivazioni. Abbiamo giocato bene nel primo tempo. Nella ripresa invece abbiamo fatto fatica a salire, pagando un calo fisico. Non siamo riusciti a gestire il pallone come avremmo voluto e a ripartire in contropiede. Abbiamo sbagliato qualcosa ma come aveva detto anche il mister, contavano soltanto i tre punti”.

ESULTANZA POLEMICA – “C’era tutta la mia rabbia perché avevamo offerto buone prestazioni, raccogliendo poco. Avevamo sbagliato qualche occasione, me la sono tenuta dentro e l’ho sfogata così”.

CONFRONTO CON POZZEBON “A me non interessano le chiacchiere da bar onestamente. Io penso a lavorare, perché so che devo migliorare e già l’ho fatto rispetto a quando sono arrivato. Sono già contento così”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy