Messina, Lucarelli: “Anastasi è importante per noi. Lo avessi avuto dal 1 luglio…”

Le parole del tecnico della squadra peloritana dopo il successo contro il Monopoli

di Redazione ITASportPress

Soddisfatto il tecnico del Messina, Cristiano Lucarelli, dopo la gara vinta contro il Monopoli. Ecco quanto detto a fine gara: “Sono già con la testa a Caserta. L’ho detto anche ai ragazzi a fine partita nello spogliatoio. È incredibile che una squadra come la nostra abbia perso tutte le ultime sei trasferte. Quindi dobbiamo tornare a fare punti anche lontano dal “Franco Scoglio”. Dovremo avere il sangue agli occhi e la bava alla bocca, la prossima sfida diventa ancora più importante alla luce dei risultati di questa domenica”.

ANASTASI“Per me non è una sorpresa né è merito mio se segna. È un giocatore importante, che se si fosse allenato dal primo luglio sarebbe stato una garanzia. Questi sono i suoi gol, fa tantissimo lavoro sporco e sfrutta al meglio i cross a ridosso del portiere. Un centravanti con una fisicità importante, che finora ha realizzato due reti e si è procurato un’espulsione e un rigore. Non male, in così poco tempo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy