ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Serie C

Messina, Milinkovic: insulti choc a Capuano e Lo Monaco sui social del club

Messina, Milinkovic: insulti choc a Capuano e Lo Monaco sui social del club

Messaggi al veleno dell’attaccante del Messina a mister Capuano e a Pietro Lo Monaco

Redazione ITASportPress

Non c'è pace al Messina che si trova ultimo in classifica in Serie C e con una società in totale confusione che non ha ancora ufficializzato il nuovo allenatore a pochi giorni dal derby contro il Catania dopo l'esonero di mister Capuano annunciata ieri. Dopo i battibecchi a mezzo stampa tra il patron Sciotto e il consulente Pietro Lo Monaco, ci ha pensato il calciatore David Milinkovic a gettare altra benzina sul fuoco. L’attaccante ha pubblicato gli screenshot dei messaggi che ha inviato all'ex allenatore Capuano e al consulente Lo Monaco. Il tecnico lo aveva messo fuori rosa e la vendetta è arrivata presto. Milinkovic ha pubblicato i messaggi inviati tra i commenti al post con cui la pagina ufficiale del club ieri ha comunicato l’esonero dell’allenatore.

A Capuano, il calciatore scrive: “sei andato via da Messina e hai fatto una grandissima figura di me**a. Sei forte solo per parlare e fare il lecchino con Lo Monaco, nemmeno avevi le palle di fare il tuo ruolo a Messina, però a fare paura a ragazzini. I ragazzi non meritano questo, comunque in bocca al lupo e rimani a casa perché fai pietà”.

Simili i contenuti del messaggio a Lo Monaco“stai facendo fallire una società ancora una volta, come riesci a guardarti allo specchio. Fai tutto tu, scegli l’allenatore e la squadra, ma poi non ti prendi una responsabilità. E poi con me fai il lecchino dentro l’ufficio, ma io ho capito subito e per questo sono andato via, non sei un uomo di parola e i ragazzi a Messina adesso sono in mezzo a una strada”.

Rincara poi la dose su Instagram: che brutta figura allenatore di mer**a e società di merda – ha scritto Milinkovic sempre sotto al post dell’esonero – mi dispiace solo per la città che non merita tutto questo mi dispiace che sono andato via però non potevo rimanere con queste condizione vi auguro il meglio Messina mia non volevo andare pero con gente così di me**a non potevo rimanere io sono un uomo vero e le cose che ho da dire le dico in faccia lo monaco gli ho fatto vedere che io sono un uomo con le palle pero una me**a come lui non si gioca con la mia famiglia per questo sono andato via pero l’amore che ho per il Messina rimarrà sempre sono venuto con tanta voglia di fare bene però non si può fare bene con tutte queste condizione con gente che sono anti calcio”.

tutte le notizie di