Palermo, Almici: “Atalanta e Verona non hanno creduto in me ma sono qui per portare i rosanero in B”

Il calciatore rosanero ha spiegato la sua scelta di accettare l’offerta rosanero

di Redazione ITASportPress

Il neo arrivato in casa Palermo Alberto Almici è intervenuto in conferenza stampa spiegando cosa l’ha spinto ad accettare la proposta dei rosanero. “La Serie C per me è un nuovo mondo e cercherò di calarmi al meglio nella parte. Ma se ho scelto Palermo è perché vorrei crearmi un percorso importante e diventare un leader per questa squadra e per questa tifoseria. Ho centrato la promozione con il Verona ma poi non mi hanno ritenuto adatto per la Serie A e l’anno scorso ci sono andato vicino con il Pordenone che era partito per salvarsi. Vorrei giocare in Serie A ma se quando ero all’Atalanta la Dea non mi ha ritenuto all’altezza un motivo ci sarà stato, forse è anche colpa mia. Sono molto ambizioso ma anche autocritico e non mi aggrappo ad altre persone. Qui a Palermo sono venuto per diventare un leader, un punto di riferimento per squadra e tifoseria. Voglio aiutare i miei compagni a portare il club dove merita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy