ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Serie C

Playoff, D’Angelo stende il Palermo e l’Avellino va avanti

foto Palermo Calcio

Gli irpini superano il turno al termine di una buona gara contro i rosanero

Redazione ITASportPress

Con un gol di D'Angelo al 34', l'Avellino ha battuto il Palermo per 1-0 centrando la qualificazione al secondo turno della fase nazionale dei playoff. Al Partenio si è registrato lo stesso risultato del Barbera ma a promuovere i "Lupi" di Braglia il miglior piazzamento in campionato e dunque il fatto di essere testa di serie. Vittoria meritata dell'Avellino che ha attaccato molto in avvio gestendo poi il vantaggio. Qualità e quantità di molti elementi della compagine di Braglia mentre i rosanero hanno giocato una gara inizialmente di attesa puntando sul contropiede. Condotta di gara che non ha premiato la squadra di Filippi che non è riuscita a pareggiare anche per la confusione e la lentezza nel costruire la manovra offensiva e l'Avellino non ha faticato ad arginare gli attacchi e ben controllare le punte del Palermo.

TABELLINO

Avellino-Palermo 1-0

MARCATORI: 33' D'Angelo (AV)

AVELLINO (3-5-2): Forte; Laezza, Dossena, Illanes; Ciancio, Carriero, Aloi, D’Angelo (88' Adamo), Tito; Fella (91' Bernardotto), Maniero (88' Santaniello). A disp.: Pane, Rocchi, Rizzo, De Francesco, Silvestri, Errico. All. Braglia.

PALERMO (3-4-2-1): Pelagotti; Marong (58' Saraniti), Lancini (88' Doda), Marconi; Accardi, Luperini, De Rose, Valente; Santana (58' Silipo), Floriano; Kanoutè (80' Almici). A disp.: Fallani, Crivello, Corrado, Peretti, Broh, Odjer, Palazzi, Martin. All. Filippi.

MARCATORI: 33' D'Angelo

ARBITRO: Zufferli di Udinese (Lattanzi-Basile).

NOTE: ammoniti Aloi, Marconi

SECONDO TURNO - L’andata del secondo turno sarà domenica 30 e il ritorno mercoledì 2 giugno. Entrano in gioco le seconde: Alessandria (girone A), Padova (B) e Catanzaro (C) saranno teste di serie insieme alla miglior piazzata tra le cinque qualificate di oggi. Domattina ci sarà il sorteggio per gli accoppiamenti. Le semifinali sono domenica 6 e mercoledì 9: sorteggio integrale, senza teste di serie, e stavolta in caso di parità dopo il ritorno ci saranno supplementari e rigori. Lo stesso nella finale di domenica 13 e mercoledì 16.

tutte le notizie di