Pro Piacenza, sconfitta 20-0 con il Cuneo potrebbe essere cancellata. Nota Lega Pro

Pro Piacenza, sconfitta 20-0 con il Cuneo potrebbe essere cancellata. Nota Lega Pro

Il club emiliano vicinissimo all’esclusione dal campionato

di Redazione ITASportPress

La sconfitta del Pro Piacenza a Cuneo per 20-0 con gli emiliani che si sono presentati in 7 compreso il magazziniere in campo, potrebbe essere cancellata. Pare infatti che alcuni dei giovanissimi calciatori scesi in campo a Cuneo non siano stati tesserati in maniera corretta. Se questo venisse accertato dal Giudice Sportivo, al Cuneo avrebbe assegnata la vittoria a tavolino per 3-0 mentre la squadra emiliana verrebbe esclusa dal campionato avendo raggiunto la quarta partita senza giocare. Sulla farsa di oggi è intervenuto ai microfoni Rai, anche il presidente dell’Aic Damiano Tommasi: “Oggi è stata scritta una pagina vergognosa. I ragazzi sono stati umiliati e bisogna escludere questa società laddove le colpe sono evidenti. L’Aic vuole club che possono fare calcio professionistico serio. Oggi i dirigenti emiliani hanno convinto i ragazzi e il magazziniere a scendere in campo per evitare l’esclusione. Controlli? Le norme non sono sufficienti”.

Sulla partita surreale è intervenuta anche la Lega Pro con un comunicato: Domani il giudice sportivo deciderà sul provvedimento da adottare, la Lega Pro e’ obbligata a rispettare le regole che esistono. Oggi sono stati violati i fondamentali principi di correttezza e lealtà sportiva in modo inaccettabile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy