Sambenedettese, esonerato Paolo Montero

L’ex difensore della Juventus paga l’avvio incerto della squadra rossoblu’

di Redazione ITASportPress

La sconfitta interna con il Modena e forse anche qualche malumore interno con la società, costa il posto all’allenatore della Sambenedettese Paolo Montero ex difensore della Juventus. La sconfitta ha portato al massimo il livello delle critiche, che si sono anche sentite allo stadio (se non altro, per il fatto che era semivuoto). Montero ricorda di non essersi mai andato a confrontare coi tifosi, neanche da giocatore della Juventus, e non vuole biasimarne le critiche: «L’umore della gente non dipende da me. Penso sia giusto che i tifosi vengano allo stadio e vogliano vedere vincere la loro squadra del cuore, ho sempre rispettato la loro opinione. Non mi sento in discussione, è una domanda da fare ai dirigenti e al presidente: io sono tranquillissimo per il lavoro che sta facendo lo staff e per come si allenano i giocatori».

Paolo Montero (Getty Images)

Questo il comunicato del club marchigiano: SS Sambenedettese comunica di aver sollevato Paolo Montero dall’incarico di allenatore della Prima squadra.  La Samb ringrazia Montero per l’impegno e la serietà profusi in questi mesi e gli augura i migliori successi professionali per il prosieguo della sua carriera. L’allenamento odierno sarà guidato da Flavio Giampieretti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy