Serie C, Catania senza Esposito contro il Trapani. Le decisioni del Giudice sportivo

Serie C, Catania senza Esposito contro il Trapani. Le decisioni del Giudice sportivo

Il difensore etneo è stato espulso a Caserta

di Redazione ITASportPress
Ecco le decisioni del Giudice Sportivo dopo la sesta giornata del campionato di Serie C.

SOCIETA’
€ 1.500,00 ALBINOLEFFE perché persona non identificata, ma riconducibile alla società indebitamente presente negli spogliatoi al termine della gara rivolgeva alla terna arbitrale reiterate frasi offensive (r.proc.fed.).
€ 1.000,00 PRO VERCELLI per indebita presenza negli spogliatoi al termine della gara di persone non identificate ma riconducibili alla società (r.proc.fed.).
€ 500,00 PISA perché propri sostenitori in campo avverso danneggiavano le strutture e i servizi del settore dell’impianto sportivo loro riservato (r.c.c., obbligo risarcimento danni se richiesto).

CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
PROIETTI MATTIA (TERAMO) per atto di violenza verso un avversario a gioco fermo.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
MUSCAT ZACH (PISTOIESE) per avere sgambettato un avversario lanciato a rete senza ostacolo.
ZAFFAGNINI ANDREA (SAMBENEDETTESE) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete senza ostacolo.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE
ROMIZI MARCO AUGUSTO (ALBINOLEFFE) entrambe per proteste verso l’arbitro.
ESPOSITO ANDREA (CATANIA) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (V INFR)
SALVI STEFANO (VICENZA)

ALLENATORI
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA BALDINI SILVIO (CARRARESE) per comportamento scorretto verso un calciatore della squadra avversaria (espulso).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy