Serie C, il presidente del Bisceglie Canonico si dimette: “Troppe contestazioni, ora basta”

Serie C, il presidente del Bisceglie Canonico si dimette: “Troppe contestazioni, ora basta”

Problemi per la formazione pugliese di terza serie

di Redazione ITASportPress

Con una nota ufficiale, il presidente del Bisceglie Calcio Nicola Canonico ha voluto dire addio al club per le troppe contestazioni che ci sono state nell’ultimo periodo: “Ho accettato ogni forma di disappunto da parte dei sostenitori, ma ora dico basta”. Così il numero uno dei pugliesi, reduci dalla sconfitta per 1-0 in casa contro la Virtus Francavilla che li ha lasciati al terzultimo posto in classifica nel Girone C di Serie C con 10 punti nelle prime 12 giornate.

“Sono amareggiato e deluso, dissapori nati tra i sostenitori e il sottoscritto per avvenimenti del passato non sono stati evidentemente messi da parte. Non pretendo denaro, ma solo che venga sostituita la fideiussione posta a garanzia per l’iscrizione della squadra al campionato. In caso di malaugurata assenza di soggetti disposti a rilevare la squadra voglio rassicurare i veri tifosi che il Bisceglie porterà a termine il campionato in corso in autogestione, precisando che non sarà comunque effettuata alcuna iscrizione al prossimo campionato”, ha detto Canonico.

In estate aveva trovato una tregua con le scuse a mezzo stampa e in sede di presentazione ufficiale rivolte alla piazza, che aveva risposto sottoscrivendo quasi 900 abbonamenti, una cifra record.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy