ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Serie C

Serie C, un Pasquato da applausi ribalta la Giana e il Trento vince 3-2

Fa tutto il numero 11 del Trento: assist, gol e tantissima qualità. D'Anna azzecca i cambi

Redazione ITASportPress

Lui, da solo, ha messo a segno un gol strepitoso in contropiede e fornito un assist perfetto dopo un controllo di palla da Champions League. Il Trento sul terreno della Giana, nel match di andata dello spareggio playout di Serie C ha vinto 3-2 ma allo stadio di Gorgonzola, Christian Pasquato è stato devastante e con la sua qualità immensa per questa categoria ha steso gli avversari come birilli. L'ex Juventus con una prestazione da applausi è stato determinante per la vittoria della squadra gialloblu' di mister D'Anna che in più di una circostanza si è complicata la vita commettendo errori grossolani. Il Giana ha ringraziato e si è portata in vantaggio nel primo tempo con Perico che di testa tutto solo ha battuto Marchegiani dopo una dormita della difesa ospite. Trento che si è allungato e forse la frenesia di recuperare il risultato ha fatto sbagliare diversi passaggi anche facili ai centrocampisti che hanno difettato in fase di costruzione. Il Giana ha chiuso il primo tempo in vantaggio.

SECONDO TEMPO - Poi nella ripresa si è scatenato il Trento con Pasquato che è stato lo spauracchio numero uno della formazione gialloblu'. Pareggio del neo entrato Izzillo che ha trovato lo spazio giusto per infilare la palla alla destra di Zanellati. Pochi minuti dopo Trainotti l'ha ribaltata ma il gol è tutto merito di Pasquato che con uno stop stupendo ha messo palla a terra (da vera scuola Juventus, dove ha iniziato a giocare con Del Piero) poi ha pennellato un cross perfetto che Trainotti ha spedito in rete di testa. Il 3-1 è tutto merito del numero 11 del Trento che scattato sul filo del fuorigioco, ha scartato il portiere in uscita e poi ha calciato col destro un tiro preciso che si è insaccato sul palo opposto. Partita che sembrava chiusa ma ancora una ingenuità della difesa ospite ha permesso al Giana di trovare la seconda rete con Palazzolo in mischia al 92'. Alla squadra lombarda servirà l'impresa sabato prossimo allo stadio Briamasco visto che dovrà vincere con due gol di scarto per salvarsi ma questo Trento sorretto da un Pasquato smagliante è sicuramente con più di un piede in Serie C.

tutte le notizie di