Serie C, valanga Ternana: manita alla Casertana e la B è più vicina

Gli umbri ormai sono virtualmente promossi avendo un vantaggio di 14 punti

di Redazione ITASportPress

La Ternana è un rullo compressore e ne sa qualcosa anche la Casertana che è stata battuta stasera con il punteggio di 5-1. La squadra di mister Lucarelli porta a +14 il vantaggio sul Bari quando mancano 14 giornate alla fine del campionato. Questa sera tutto facile per i rossoverdi che hanno sbloccato il match al 27′: Furlan bravo a ribadire in rete una corta respinta di Avella su una conclusione dal limite di Falletti. Quattro minuti dopo raddoppio: affondo sulla sinistra di Frascatore, cross sul secondo palo per Partipilo che controlla, dribbla e di sinistro batte Avella sul primo palo. Prima dell’intervallo la Casertana accorcia le distanze: Iannarilli sbaglia l’uscita sul calcio d’angolo e Konate segna senza problemi. Nella ripresa al 48′ contropiede Ternana: Raicevic defilato sulla sinistra serve in mezzo Falletti che salta l’avvesario e pesca sulla corsia destra Partipilo. Per lui controllare il pallone e piazzarlo di sinistro sul secondo palo è un gioco da ragazzi.al 58′ fantastica imbucata di Partipilo per Raicevic che salta Avella e deposita in porta. Poi a 7′ dalla fine il quinto gol della Ternana: contropiede perfetto di Partipilo che davanti ad Avella cede il pallone a Peralta che non può sbagliare. E’ manita. Ternana sale a 56 punti, il Bari 42.

Foto Ternana Facebook
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy