ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Ternana, Lucarelli: “La gavetta è necessaria, chi fa il grande salto può avere lacune”

Lucarelli Ternana

Le parole del tecnico delle Fere

Redazione ITASportPress

Con ampio anticipo, la Ternana guidata da Cristiano Lucarelli ha conquistato la promozione diretta in Serie B. Il tecnico delle Fere è intervenuto sul canale Twitch di calciomercato.com dove ha parlato della sua esperienza di allenatore e della stagione della sua squadra. In particolare, è interessante leggere le sue considerazioni in merito al passaggio da calciatore a guida tecnica e sulla necessità della gavetta. un discorso che, inevitabilmente, rimanda all'esperienza Pirlo alla Juventus:

"È stato un passaggio obbligato cominciare dalle realtà più basse e complicate. E' come il neopatentato, che all'inizio deve imparare a guidare con la macchina scassata di mamma e papà... Dopo la vittoria di campionato e Supercoppa con gli Allievi del Parma, avevo la possibilità di restare lì e attendere che arrivasse l'opportunità per salire di categoria, ma ho avvertito la necessità di fare la gavetta e di confrontarmi in un campionato formativo come la Serie C. Voglio crescere gradualmente, è più formativo così; sono pochi gli ex calciatori che hanno avuto la possibilità di fare subito il grande salto e per qualcuno di loro magari sono emerse delle lacune durante il loro percorso di crescita. Io voglio fare un passo alla volta e salire di categoria senza fretta. Appena inizi ad allenare, affronti l'ostacolo più duro, che è quello di staccarti completamente dalla dimensione del calciatore per iniziare una nuova professione".

Lucarelli sulla sua Ternana: "I ragazzi hanno raccolto dei risultati e dei numeri straordinari e la cosa più bella è che a inizio stagione non eravamo accreditati come i sicuri favoriti del campionato, visto che venivamo considerati dietro rispetto a Bari, Avellino, Catanzaro e Palermo. Ho fatto tesoro dell'esperienza da giocatore e ho capito come, per avere successo da tecnico, è importante mettere i calciatori nelle condizioni di rendere al meglio".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso