Trapani, società prende le distanze da Heller: “Inopportuno alla vigilia del match col Catania”

Trapani, società prende le distanze da Heller: “Inopportuno alla vigilia del match col Catania”

A Trapani nessuno vuole pensare a ipotesi di cessione della società

di Redazione ITASportPress

“Alla vigilia di una gara importantissima per la nostra squadra, quando tutti dovremmo essere proiettati solamente alla partita ed impegnati a sostenere i nostri calciatori, siamo stati, nostro malgrado, distratti da questioni che nulla hanno a che vedere con il campo: interviste, incontri con i tifosi e dichiarazioni che ci sono parse davvero fuori luogo, nei modi – che ci riserveremo di valutare – e sicuramente nei tempi, da parte del signor Giorgio Heller.

Non vogliamo, oggi, proprio perché domani ci si gioca un momento decisivo di una stagione straordinaria, dare seguito a quanto detto dal signor Heller, perché finiremmo per cadere nel suo stesso errore.

E’ però quantomeno curioso che il signor Heller venga oggi a Trapani parlando di generici programmi per dare tranquillità alla squadra, interferendo lui stesso con quella tranquillità che l’attuale Società sta cercando di garantire, onorando gli impegni propri e quelli pregressi.

E’ quantomeno inopportuno che il signor Heller decida giorno e luogo di un incontro che nessuno gli ha chiesto, dettando tempi legati non si sa bene a cosa.

Ed è quantomeno sorprendente che oggi si stia a parlare del nulla (perché di questo si tratta), alla vigilia – ripetiamo – di una gara importantissima, mentre la Società è concretamente impegnata a garantire la serenità, anche economica, ai giocatori, allo staff ed a tutti coloro che lavorano nel e per il Trapani Calcio”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy