CATANIA, Pulvirenti ammette: “Ho comprato 5 partite” (VIDEO)

di Redazione ITASportPress

Il presidente del Catania, Nino Pulvirenti, secondo quanto riferito dal procuratore del capoluogo etneo, Giovanni Salvi. ha ammesso davanti al Gip di Catania nel suo interrogatorio di garanzia, di aver comprato cinque partite del campionato di serie B, a partire da Varese-Catania, per evitare la retrocessione della squadra. 

Pulvirenti ha detto, inoltre, di aver pagato 100mila euro per ciascuna delle partite truccate, ma ha negato di aver mai scommesso sulle gare combinate. 

Il dirigente rossazzurro è agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta “I treni del gol” l’illecito sportivo per evitare che la squadra siciliana retrocedesse in Lega Pro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy