FIGC, ecco i criteri per i ripescaggi in A, B e Lega Pro

di Redazione ITASportPress

​Cinque milioni per essere ripescati in serie A, 1 per la B, 500mila per la LegaPro. Le dovranno versare alla Figc le società che vorranno essere ripescate nel campionato superiore. Lo ha deciso il Consiglio della Federcalcio (voto contrario dei rappresentanti di Aic, Aiac e Lega Pro) che ha anche stabilito il blocco dei ripescaggi a partire dalla stagione 2016/17. Ecco il comunicato ufficiale:: “A seguito di un approfondito confronto, il Consiglio ha approvato a maggioranza (voto contrario dei consiglieri della Lega Pro) i criteri e le procedure di ripescaggio nei campionati professionistici 2015/16. Le società, per essere ripescate, dovranno però versare un contributo straordinario alla FIGC di 5 milioni (Serie A), 1 milione (Serie B), 500mila (Lega Pro). Al tempo stesso, il Consiglio Federale ha deciso a maggioranza (voto contrario dei rappresentanti di Aic, Aiac e Lega Pro) il blocco dei ripescaggi a partire dalla stagione 2016/17”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy