Gentile su Neymar: “Fa sceneggiate, se lo marcassi io…”

Gentile su Neymar: “Fa sceneggiate, se lo marcassi io…”

“Cerca di indirizzare la partita sul binario sbagliato”

di Redazione ITASportPress

Claudio Gentile, ex difensore della Juventus e dell’Italia, grande protagonista del successo della Nazionale al Mondiale dell’82, ha parlato in un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport di quello che sta accadendo attorno al bomber del Brasile Neymar, a detta di tutti, un attaccante che simula molto e accentua ogni contatto. Gentile, che da grande difensore quale era, di marcature se ne intende, e da ex c.t. dell’under 21 italiana, ha voluto dire la sua riguardo all’argomento.

SCENEGGIATA –  “Zico e Maradona erano campioni che non facevano sceneggiate, lui invece cerca di indirizzare la partita sul binario sbagliato. Mi piace, ma non è ancora alla loro altezza. E dimentica che dovrebbe dare l’esempio. Ma non è soltanto lui. Ai miei tempi, chi subiva fallo non ingigantiva le conseguenze. L’altro giorno ho visto uno colpito alla spalla che è caduto toccandosi la testa…”. Poi continua: “Quello che gli avrei fatto se avessi dovuto marcare io Neymar? Non lo posso dire… Ma sicuramente avrei cercato di convincerlo a fare la persona seria”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy