Graziani attacca la Croazia: “Perisic, Rebic e Mandzukic dovevano fare la differenza”

Graziani attacca la Croazia: “Perisic, Rebic e Mandzukic dovevano fare la differenza”

L’ex tecnico del Cervia critica l’attacco croato

di Redazione ITASportPress
Graziani

Ospite a Balalaika, Ciccio Graziani ha criticato senza mezzi termini gli attaccanti della Croazia, che, a detta sua, non sono riusciti a fare la differenza nella sfida valida per i quarti di finale contro la Russia: “I tre davanti hanno fatto davvero poco e nulla. Ivan Perisic non salta mai l’uomo, Rebic corre tanto, si sacrifica, ma ha poca qualità e Mandzukic deve fare la differenza da metà campo in avanti, poi ha anche dormito sul secondo gol russo perché Mario Fernandes era suo”, queste le parole dell’ex allenatore del Cervia, che ha poi concluso scherzando: “Se manca un Graziani alla Croazia? Certo che manca!”

Croazia, notte di festa dopo l’impresa della nazionale

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy