Russia 2018, Mancini in pole per il ruolo di c.t. dell’Australia

L’ex allenatore dell’Inter potrebbe lasciare lo Zenit per questa avventura affascinante in Russia

di Redazione ITASportPress

Roberto Mancini, attualmente tecnico dello Zenit San Pietroburgo sarebbe in pole per guidare al Mondiale che si giocherà in Russia, la nazionale australiana. L’entourage del 53enne jesino fa sapere che il “Mancio” sarebbe disponibile ad una trattativa con la FFA per il ruolo di commissario tecnico dell’Australia. Mancini si unisce ad una ormai lunga lista di papabili, che va dall’ex allenatore del Belgio Marc Wilmots, ai grandi campioni del passato come Ruud Gullit e Zico, che negli ultimi giorni hanno avanzato le loro candidature. Ma ci sono anche van Gaal, Luiz Felipe Scolari, Marcelo Bielsa, Ralf Rangnick e Sven-Goran Erikkson. I contatti ufficiali per la sostituzione del c.t. Ange Postecoglou che ha lasciato la nazionale dopo averla condotta al Mondiale, verranno avviati la prossima settimana, un processo che secondo le intenzioni della FFA porterà alla decisione entro la metà di febbraio. L’Australia è stata inserita nel girone con Francia, Perù e Danimarca.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy