Serbia, Krstajic: “Eravamo allo stesso livello. L’arbitro? Non discuto le sue decisioni”

Serbia, Krstajic: “Eravamo allo stesso livello. L’arbitro? Non discuto le sue decisioni”

Le parole del c.t. serbo dopo la sconfitta contro la Svizzera

di Redazione ITASportPress

La Serbia di Mladen Krstajic è stata beffata dalla Svizzera nel corso della seconda sfida del Girone E. Dopo essere passati in vantaggio al 5′ grazie alla rete di Mitrovic, nella ripresa gli elvetici hanno prima trovato il pareggio e poi il gol del vantaggio firmato Shaqiri, che ha regalato la vittoria alla formazione di Petkovic. Al termine della gara, il c.t. serbo ha commentato così la prestazione dei suoi ragazzi: “Siamo soddisfatti del primo tempo. Abbiamo iniziato bene la partita, ma poi abbiamo perso ingenuamente. La decisione dell’arbitro? Non posso discutere le sue decisioni, lascio che siano i giornalisti a fare dichiarazioni. Non penso che l’avversario volesse vincere più di noi, il livello del gioco era lo stesso. Nell’1-1, hanno attaccato di più e ci hanno messo sotto pressione. Sono molto soddisfatto del supporto dei tifosi serbi in Russia. Voglio ringraziare tutti per la loro ospitalità, siamo molto contenti di giocare di fronte a un pubblico di questo tipo. La prossima partita è contro il Brasile, che dal primo giorno è considerata la favorita. Sapevamo che per passare il girone avremmo dovuto vincere le prime due partite, ma giocheremo per vincere anche contro i brasiliani. L’esultanza di Shaqiri? Non mi occupo di politica e non voglio commentare”, questo quanto riportato da Championat.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy