Cuadrado: “Sono cambiato dai tempi della Fiorentina. Fiero della fascia da capitano”

Le parole dell’esterno della Juventus

di Redazione ITASportPress

L’ultima partita del 2020 non è stata certamente fortunata. Tuttavia l’espulsione contro la Fiorentina non cancella un’annata da protagonista Juan Cuadrado traccia il suo bilancio personale ai microfoni di El Tiempo: “È andata molto bene. Sono cresciuto sia in attacco che a livello difensivo, e questo mi ha aiutato molto a restare concentrato e a mantenere un buon rendimento. Ho trovato continuità. sto vivendo un buon momento, anche se credo che pure alla Fiorentina ho avuto periodi molto positivi. Oggi però sono un Cuadrado differente, più maturo. So dove giocare, dove rischiare, quando passarla, quando crossare o dribblare… Sono un’altra versione di me stesso, diversa rispetto al giocatore visto a Firenze”.

Cuadrado, getty images

ORGOGLIO

Juan Cuadrado parla anche delle sue personali soddisfazioni”Essere il primo capitano colombiano della Juve mi ha reso davvero fiero. Mi ha fatto piacere veder riconosciuto il mio ruolo di leader, io cerco sempre di dare il buon esempio e non solo come giocatore”.

TITOLO

Infine un commento sul discorso scudetto: “Per noi è sempre un obiettivo. Stiamo lavorando per difendere il titolo e vincere un altro Scudetto, ma non è facile. Tutte le squadre quest’anno sono ben costruite e vogliono vincere il campionato dopo un dominio così lungo della Juve. È una stagione molto più combattuta, ma noi lavoreremo sodo per vincere un altro titolo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy