Liverpool, dove sei finito? Dominio e suicidio contro il Burnley

I Reds sono alla quinta gara senza vittorie

di Redazione ITASportPress
Liverpool-West Bromwich

La partenza del campionato lasciava presagire una nuova devastante fuga in solitaria. E invece il Liverpool sembra essersi spento sul più bello, una volta ritrovatosi in testa alla classifica in solitaria dopo la vittoria contro il Tottenham nello scontro diretto. Da lì è iniziato una serie negativa che ha trovato il culmine nelle ultime cinque gare con tre pareggi e due sconfitte.

HARAKIRI

L’ultimo k.o. è arrivato contro il Burnley in un match incredibile. I Reds di Jurgen Klopp hanno fallito diverse occasioni da gol, venendo puniti alla prima sbavatura difensiva. Alisson ha atterrato Barnes, che poi ha realizzato il rigore della vittoria per 1-0. Il Liverpool cade in casa dopo quattro anni e 68 partite consecutive. Un primato incredibile. Ora, però, la vetta della classifica dista sei lunghezze. Qualche preoccupazione inizia, forse, a serpeggiare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy