ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Serie A

Sassuolo, Frattesi: “Ecco perchè mi chiamano ‘Principino’. Marchisio e De Rossi miei idoli”

(Getty Images)

Il calciatore del Sassuolo spiega da dove nasce il soprannome

Redazione ITASportPress

Il centrocampista del Sassuolo, Davide Frattesi, in un'intervista alla Gazzetta dello Sport, ha parlato di Marchisio, della Roma e anche di De Bruyne.

MARCHISIO - Sul suo soprannome e sui suoi idoli del calcio, ha rivelato: "Il mio soprannome 'Principino'? Nasce da mia nonna Stefania, è stata lei a chiamarmi così perché dice che assomiglio a Marchisio. Magari fosse vero, al momento ho fatto molto meno di quanto ha fatto lui. Claudio è un esempio, una delle persone nel mondo del calcio che più mi è rimasta a cuore. Lo conobbi anni fa, quando ero alla Roma. Spalletti mi portò in panchina contro la Juve e io chiesi la maglia a Marchisio e lui volle la mia. Non guardo altre partite, perchè se lo facessi mi verrebbe voglia di correre dietro al pallone in giardino e allora evito. La mezzala più forte attualmente posso dire è De Bruyne, Marchisio invece è un modello da seguire".

ROMA - Sui vecchi giocatori giallorossi, ha rivelato: "Strootman prima dell’infortunio mi faceva impazzire, aveva forza, corsa e qualità. De Rossi è stato un altro mio idolo, infatti indosso il numero 16 in suo onore. Ci sono rimasto male quando la Roma mi ha ceduto al Sassuolo, da romanista sarei voluto rimanere. Ma tutto ormai è passato e adesso sono felicissimo di essere al Sassuolo".

 Marchisio (Getty Images)
tutte le notizie di