Amoruso punge Ronaldo: “Serve rispetto verso i compagni, guardare al bene del team”

Amoruso punge Ronaldo: “Serve rispetto verso i compagni, guardare al bene del team”

Le parole dell’ex attaccante bianconero a RBN

di Redazione ITASportPress

Nicola Amoruso, bomber che ha cambiato numerose maglie in carriera, fra cui quella della Juventus fra il 1996 e il 1999, è stato contattato da RBN per parlare del caso Cristiano Ronaldo, uscito dallo stadio ancor prima che terminasse la partita che la sua squadra giocava domenica sera contro il Milan: “Critiche esagerate nei suoi confronti, ma anche il suo comportamento. Serve guardare al rispetto verso i propri compagni, è un giocatore indiscutibile ma al momento non è al massimo della forma: gli serve recuperare un po’ di lucidità fisica e mentale. Bisogna avere umiltà da campione e capire che c’è chi sta meglio di lui, dunque guardare al bene della squadra e non quello individuale”. Amoruso ha militato in 13 squadre di Serie A, andando a segno con 12 di esse: il primo è record solitario, il secondo lo condivide con Borriello.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy