ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL NUMERO 10

Aramu racconta: “Rinato al Venezia. In passato paura di restare senza squadra”

Venezia Aramu (getty images)

Parla il numero 10 dei lagunari

Redazione ITASportPress

Una stagione da trascinatore del suo Venezia. Parliamo di Mattia Aramu, numero 10 dei lagunari protagonista di 4 gol 2 due assist in 9 gare di questa Serie A. Il calciatore è stato intervistato da Sky Sport confidando alcuni aspetti dell'annata in corso e non solo.

VENEZIA - "Abbiamo fatto qualcosa di incredibile lo scorso campionato e quest'anno stiamo cercando di riportare l'entusiasmo che era da un po' che mancava a Venezia. Io sono un romantico calcisticamente parlando, perciò la vivo emozionandomi e divertendomi. Venezia è stupenda, ci sto poco perché abito a Treviso, ma quando con la mia famiglia ci veniamo stiamo proprio bene", ha detto Aramu.

PERSONALE - Sulla sua crescita: "Sono diventato un uomo più maturo rispetto al passato, credo molto di più nel lavoro. Dopo la retrocessione con l’Entella mi sono ritrovato senza squadra fino a un’ora dalla chiusura del calciomercato: è stato davvero brutto e per la prima volta in vita mia ho avuto paura di rimanere ‘a piedi’". E ancora: "Il primo gol in Serie A è stato incredibile, perché l’ho realizzato contro il Torino, club dove sono stato per 16 anni. È stata un'emozione doppia". Sul suo idolo Messi: "Messi è il calcio, l’idolo di tutti i bambini, non puoi non innamorarti vedendolo giocare".

 Mattia Aramu, Venezia (Getty Images)
tutte le notizie di