Arrigo Sacchi non ha dubbi: “Ronaldo non l’avrei mai preso”

L’ex allenatore del Milan ha parlato dell’attacco tutto olandese della sua squadra.

di Redazione ITASportPress
Arrigo Sacchi

I tifosi rossoneri avranno ancora ben impresso in mente il Milan di Arrigo Sacchi. Quella squadra riuscì a dominare per anni in Europa e in Italia vincendo due Champions League, uno scudetto, una Supercoppa italiana, due Supercoppe europee e due Coppe Intercontinentali. In quella squadra militavano vere e proprie leggende del calcio come Baresi, Van Basten e Maldini.

Sacchi e gli olandesi

Arrigo Sacchi
Arrigo Sacchi (getty images)

Ai microfoni di SkySport l’ex allenatore ha parlato di quella squadra, affermando che non avrebbe mai fatto cambio con nessuno, nemmeno con Ronaldo: “Van Basten e Gullit sono stati due attaccanti straordinari, non li avrei cambiati con nessuno. Il gruppo? Di italiani ne avevamo quasi sempre nove. Il primo anno addirittura 10. Era un gruppo molto amalgamato, persone che davano tutto quello che potevano dare. Ronaldo aveva un talento superiore a tutti, ma non lo avrei mai preso. Guardavo prima di tutto l’umanità e gente che avevano una divisione comune. Di Stefano non ha mai visto una partita fino alla fine e diceva: ‘Brutto e noioso, me ne vado’, questo perché non c’era armonia. Gullit mi ha aiutato molto a dare una mentalità vincente alla squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy