ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Asl Torino: “Al momento non c’è un focolaio. Rispetto alle prossime partite…”

Chiellini Bonucci, getty images

Le parole del Direttore Generale Carlo Picco

Redazione ITASportPress

Il calcio italiano si trova nuovamente in una situazione di difficoltà, rispetto al tema dei contagi da Covid 19. Preoccupa, infatti, il ritorno dei calciatori dai ritiri internazionali e, in particolare, è continuamente monitorata la situazione degli Azzurri dopo la notizia delle 4 positività nel gruppo squadra della Nazionale italiana comunicate ieri e quella di Bonucci ufficializzata dalla Juventus. In merito a questo, è intervenuto il Direttore Generale dell'Asl della Città di Torino, Carlo Picco.

Picco: "Non ci sono elementi per non giocare"

Il Direttore Generale dell'Asl di Torino, Carlo Picco, è intervenuto questa sera ai microfoni di Radio Kiss Kiss dove ha parlato della situazione contagi in riferimento alla ripresa del campionato di Serie A: "Juve-Napoli? Ad ora non c’è un focolaio, non vedo criticità rispetto alle prossime due partite. Non ci sono al momento elementi per far sì che partita non si giochi. Festa calciatori Juve? Ci sono disposizioni precise da un anno, bisogna essere responsabili".

Per il momento, quindi, sarebbe scongiurato il rischio di un nuovo rinvio delle gare della Juventus. Le condizioni degli italiani rientrati dalla Nazionale - così come quelle di Szczesny, rientrato dal ritiro della Polonia dove c'è stata una catena di contagi - sono monitorate costantemente e solo nelle prossime ore si saprà se ci saranno altri test risultati positivi.

 Demiral (getty images)

Potresti esserti perso