Atalanta, Gasperini: “Abbiamo pensato alla Lazio e gestito la partita col Genoa”

Atalanta, Gasperini: “Abbiamo pensato alla Lazio e gestito la partita col Genoa”

Il tecnico nerazzurro ammette il calo nel finale

di Redazione ITASportPress

Il commento ai microfoni di Sky dopo il successo contro il Genoa del tecnico dell’Atalanta Gasperini: “È una vittoria che ci mette in condizione di affrontare la finale di Coppa Italia nel migliore dei modi. È una squadra straordinaria per la testa di tutti i calciatori, questo è l’aspetto più importante poi viene tutto il resto. Oggi c’era caldo, c’è stato un calo della tenuta degli avversari. Abbiamo sbagliato a non chiudere la partita, forse per la prima volta abbiamo deciso di gestire la partita con il pensiero a mercoledì (finale di Coppa Italia con la Lazio ndr.) e inconsciamente ci siamo risparmiati un po’. Non c’era il Papu, dovevamo trovare una soluzione alternativa. A differenza di altre partite ho deciso di stare attento nel primo tempo, giocandosi qualcosa in più nel secondo tempo con l’ingresso di Barrow. Se siamo poco offensivi diventiamo una squadra normale. Barrow ha fatto gol subito, poi abbiamo dei riferimenti offensivi più precisi e con più profondità. Partita contro un avversario difficile che però alla fine ci premia e adesso pensiamo alla Coppa Italia. Siamo a un passo dall’Europa League, ma vicini anche a un grandissimo traguardo. Il complimento migliore ai miei giocatori è che sono straordinari, per come giocano da tantissimo tempo. Hanno tolto gli alibi del calcio, giocare dal 25 luglio, giocare tre partite per volta, giochiamo fuori casa, giocare a Reggio Emilia.”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy