Atalanta, Gasperini: “Con il Torino per ripartire”

Atalanta, Gasperini: “Con il Torino per ripartire”

I nerazzurri reduci dalla sconfitta interna con la Spal

di Redazione ITASportPress

Vigilia di campionato per l’Atalanta, reduce dal ko interno contro la Spal. I nerazzurri, nella serata di domani, faranno visita al Torino. Una gara che è stata così presentata dal tecnico Gian Piero Gasperini in conferenza stampa.

REAZIONE – “Con la Spal non è stato un inciampo, nell’arco di un campionato può capitare. Dopo la partita con l’Inter c’è stato un calo nervoso. Con gli estensi non siamo riusciti a vincere una partita che si era messa bene, adesso dobbiamo ripartire. Il girone di ritorno sarà una battaglia, tutte le squadre sono impegnate per raggiungere i propri obiettivi. Dobbiamo concentrarci su ogni gara senza guardare agli obiettivi. Calo? Anche la partita di andata con il Torino è stata simile, ogni tanto questa situazione c’è stata”.

TORINO – “I granata sono una squadra forte, costruita per l’Europa. Sarà uno scontro di livello. Non stanno vivendo una stagione che rispecchia le loro aspettative”.

GOMEZ E CASTAGNE – “Gomez sta bene, ha recuperato, Castagne invece non si è allenato. E’ una gran perdita, dopo l’intervento di agosto si è portato dietro qualche acciacco”.

CZYBORRA – “Non sarà convocato, deve smaltire una piccola contrattura. Vogliamo conoscerlo meglio, è arrivato con molto entusiasmo, ma oggi e domani si allenerà da solo”.

ZAPATA – “Fisicamente è recuperato, con la Spal ha giocato una buonissima partita ed è anche entrato nell’azione del gol”.

MERCATO – “E’ arrivato Caldara, vedremo Czyborra. Sono andati via Barrow, Ibanez e probabilmente verranno ceduti anche Arana e Masiello. La squadra è rimasta quella, i giocatori importanti non sono sul mercato. Adesso la società sta pensando a come sostituire i partenti con acquisti di prospettiva”.

CALDARA – “Era fermo da tanto, a Firenze ha fatto bene. E’ un giocatore importante, la condizione migliore la raggiungerà tra qualche settimana”.

ATALANTA, GOMEZ PUNGE PETAGNA: “SE GIOCASSE SEMPRE COME CONTRO DI NOI SAREBBE DA PALLONE D’ORO…”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy