Atalanta, Gasperini: “Non si può partire così a rilento. Però abbiamo creato tantissimo, e Muriel…”

Atalanta, Gasperini: “Non si può partire così a rilento. Però abbiamo creato tantissimo, e Muriel…”

Le parole del tecnico della Dea dopo la rimonta sulla Spal

di Redazione ITASportPress

Strepitosa rimonta per l’Atalanta a Ferrara contro la Spal, da 2-0 a 2-3. Era il marchio di fabbrica della Dea della scorsa stagione, ma va riconfermandosi anche per questa. Le parole di Gian Piero Gasperini a Sky Sport: “Abbiamo creato moltissimo al di là dei tre gol, anche quando eravamo sotto. Però non si può partire a rilento: abbiamo cercato di essere più coperti all’inizio, oltretutto. Non volevamo scoprire l’avvio, invece ci siamo riusciti benissimo, purtroppo: erano sul 2-0 con due gol a porta vuota, poi però la squadra ha concretizzato, dal 2-1 è stata un’altra Atalanta, si aveva la sensazione di poter recuperare il risultato”.

E ancora: “La Spal giocava molto con gli attaccanti, le combinazioni erano facili, nei due gol soprattutto. Per il resto, quasi solo chance nostre, però non tiravamo. Quando abbiamo dovuto sbilanciarci è stato differente. Muriel è entrato benissimo, ci serviva in questo tipo di partita: se tutti sono calati, lui entra e ti cambia la partita. Oggi è toccato a lui, ma potrebbero essere anche altri”.

Su Muriel continua così: “Il colombiano ha una determinazione notevole, alcune sue caratteristiche sono straordinarie. Come posso fargli dare continuità? Vogliamo vincere questa scommessa: difficilmente fargli fare 90′ perché si sacrifica molto, e mi piacerebbe che riuscisse a durare tutta la partita”.

“Dobbiamo migliorare l’aspetto della fase iniziale, non si può prendere gol così facili. Oggi è andata ancora bene, ma prima o poi finisce che ci lecchiamo le ferite”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy