Atalanta, Gasperini: “Sconfitta immeritata. Falli di mano? Troppa confusione”

Le dichiarazioni del tecnico nerazzurro

di Redazione ITASportPress

E’ arrivato da poco il triplice fischio di Atalanta-Juventus. L’allenatore dei nerazzurri Gian Piero Gasperini commenta la gara ai microfoni di Sky Sport: “E’ stata una grande Atalanta fino al pareggio rocambolesco. Meritavamo fino a quel momento. Assenze? Dobbiamo restare a quelli che hanno giocato e lo hanno fatto bene. Dopo il pareggio, è arrivato un gran gol sul secondo. Nel finale la qualità degli attaccanti della Juve ha fatto la differenza. Episodi? Ho rivisto molti episodi. C’era molta confusione nei falli di mano. Così diventa difficile trovare un’interpretazione diversa. Non c’è chiarezza. Ci saranno sempre gli errori, ma si deve avere maggiore chiarezza. Generalmente chi ha giocato a calcio deve avere indicazioni molto simili. Dobbiamo distinguere se è rigore o meno. Altrimenti diventa una lotteria e questo non lo è mai stato”.

LA PARTITA – “Ho avuto la sensazione che siamo stati bravi a giocare con continuità. Abbiamo concesso poco alla Juve che tecnicamente è fortissima. Siamo stati sempre molto bravi. La svolta è stata il pareggio casuale. La sensazione era che avremmo potuto vincere seriamente la partita. La Juve ha una capacità di realizzare e concretizzare più alta della nostra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy