Atalanta-Genoa, le probabili formazioni: rebus difesa per Gasperini. Prandelli sposta Kouamé

Atalanta-Genoa, le probabili formazioni: rebus difesa per Gasperini. Prandelli sposta Kouamé

Si gioca alle 15,00 il primo anticipo della 36^ giornata di Serie A

di Redazione ITASportPress
Genoa

Atalanta-Genoa, in palio tre punti decisivi per obiettivi differenti. Padroni di casa con un occhio alla Champions League, ospiti per salvarsi. Si gioca a Reggio Emilia, al Mapei Stadium, il primo match della 36^ giornata di Serie A con fischio d’inizio alle 15,00.

I nerazzurri di Gian Piero Gasperini, reduce dal successo esterno contro la Lazio, contro il Grifone di Cesare Prandelli che arriva dal buon pari contro la Roma.

Atalanta-Genoa, le probabili formazioni – Rebus difesa per Gasperini che dovrà fare a meno di Masiello e Mancini squalificati, oltre al Papu Gomez, assente persante in avanti per la stessa ragione. Sicuri del posto Djimsiti e Palomino con Castagne che potrebbe fare da terzo davanti a Gollini. Gosens e Hateboer sulle corsie mentre i soliti Freuler e De Roon da diga in mezzo. Tridente offensivo composto da Ilicic e Pasalic che supporteranno Zapata. Il Genoa cambia qualcosa. Potrebbe esserci il 4-3-3 nella terza di Prandelli con la posizione di Bessa e Kouamé rinnovata ai lati di Lapadula che dovrebbe vincere il ballottaggio con Sanabria. Biraschi potrebbe agire da esterno destro, con Criscito terzino mancino. In mezzo Romero sicuro del posto, Zukanovic al suo fianco. In mezzo, Radovanovic regista con Veloso e Lerager.

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Castagne, Palomino, Djimsiti; Hateboer, Freuler, De Roon, Gosens; Pasalic, Ilicic; Zapata. A disposizione: Berisha, Rossi, Reca, Ibanez, Pessina, Colpani, Del Prato, Piccoli, Barrow. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

GENOA (4-3-3): Radu; Biraschi, Romero, Zukanovic, Criscito; Veloso, Radovanovic, Lerager; Bessa, Lapadula, Kouamé. A disposizione: Marchetti, Jandrei, Gunter, Pezzella, Rolon, Pandev, Sanabria, Dalmonte, Pereira, Lakicevic, Schafer. Allenatore: Cesare Prandelli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy