Atalanta, Ilicic: “Coppa Italia come una finale di Champions. Mercato? Sto bene a Bergamo, ma…”

Atalanta, Ilicic: “Coppa Italia come una finale di Champions. Mercato? Sto bene a Bergamo, ma…”

“Bado alle cose concrete. Se ci saranno offerte, ci penserò”

di Redazione ITASportPress

Josip Ilicic, trequartista dell‘Atalanta, ha parlato al Corriere di Bergamo in vista delle prossime sfide della stagione nerazzurra. La lotta alle zone europee, la sfida di Coppa Italia contro la Fiorentina e, soprattutto, il suo futuro in ottica mercato. Questi i temi caldi affrontati dal classe ’88 sloveno e non solo.

MOMENTO – Dopo il ko contro il Milan, la corsa dell’Atalanta verso le zone Europa riprenderà dalla gara contro il Torino: “Senza Gomez infortunato toccherà a me trascinare la squadra? Conta il collettivo. Io sono solo un pezzo. Non sento il peso di una maggiore responsabilità per l’assenza di Gomez, perché me la prendo in ogni partita. Non scappo. Sarebbe meglio averlo sempre il Papu, perché la sua qualità è indiscutibile e con lui anche per me è più semplice. Detto questo, ci sarà la possibilità per altri di dimostrare il proprio valore”.

COME LA CHAMPIONS – La Dea si trova in semifinale di Coppa Italia, dove affronterà la Fiorentina. Per Ilicic, nonostante sia un ex del match sarà una partita come le altre, anche se ammette che lo spirito con cui la affronterà sarà come una delle partite più importanti della carriera: “Anche se sono un ex, per me sarà una gara come le altre anche perché, a parte Federico Chiesa, che all’epoca era solo un ragazzino, non c’è più nessuno dei miei vecchi compagni. Per me sarà come giocare con il Bologna”.Ma poi precisa: “Gli stimoli per una gara del genere, vengono da soli. Io ho già giocato due finali di Coppa Italia, con Palermo e Fiorentina. Un match unico per il contorno, lo stadio pieno. Per me è come una finale di Champions. Ma prima c’è il Toro, una squadra tosta e molto fisica”.

FUTURO E MERCATO – Le voci sull’interesse della Roma per Ilicic si susseguono e lo stesso trequartista aveva già risposto ad alcune domande a proposito. Anche in questo caso, il nerazzurro non ha perso occasione per ribadire il concetto: “Non commento i rumors. Io sto bene a Bergamo e penso solo a giocare per l’Atalanta. Bado alle cose concrete. Se ci saranno offerte, allora ci penserò”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy