ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Atalanta, Miranchuk premiato dai tifosi come miglior giocatore di gennaio: “Non mi aspettavo tanto affetto. Ora la gente mi riconosce e…”

Miranchuk (Instagram Miranchuk)

Parla il centrocampista e fantasista della Dea

Redazione ITASportPress

Miranchuk: "I tifosi iniziano a riconoscermi. Sono grato a tutti"

 (Getty Images)

"Se mi aspettavo il premio? A dir la verità, no. Non me l'aspettavo. Sono molto contento di aver ricevuto questo riconoscimento perché ci tengo a far bene ed esser apprezzato dai tifosi, questo mi fa sentire più sicuro in me stesso", ha detto Miranchuk. "Sono contento dell'affetto e della stima dei fan in generale, di tutti coloro che mi sostengono in Russia, in Italia insomma dappertutto. Per questo sono molto grato a tutti coloro che mi hanno votato. Spero, anzi sono sicuro, di continuare a migliorarmi per occasioni del genere e ad essere d’aiuto per la squadra e per contribuire a nuove vittorie che sicuramente arriveranno".

Tra i calcio italiano e quello russo, però, tante differenze: "Sicuramente c'è una grande differenza sì. Per questo ho scelto di venire in Italia. Per imparare e migliorare. Sono sicuro di aver raggiunto un nuovo livello qua. In parole semplici, l’intensità è più alta, gli scontri sono più aggressivi. Ho scelto questo campionato perché voglio fare uno step".

Ancora sui tifosi: "Mi piace Bergamo in generale ma soprattutto Città Alta è molto bella. Poi tutti i fan iniziano a conoscermi e mi fa davvero piacere. Sono tutti molto gentili e mi salutano col sorriso. Mi dicono sempre 'Forza Atalantaì'. Sono felice che ci siano persone così belle e spero di non deluderle e fare sempre bene".

 Miranchuk (getty images)

Potresti esserti perso