Atalanta, Percassi: “Con lo Shakhtar avremmo meritato almeno il pareggio. Obiettivo? La salvezza”

Atalanta, Percassi: “Con lo Shakhtar avremmo meritato almeno il pareggio. Obiettivo? La salvezza”

Il presidente dei nerazzurri ha parlato a Bergamo TV

di Redazione ITASportPress

Un’amara sconfitta, quella incassata nella giornata di ieri dall’Atalanta contro lo Shakhtar Donetsk. A circa ventiquattro ore di distanza, a Bergamo TV, ha parlato il presidente dei nerazzurri Antonio Percassi.

ESPERIENZA UNICA – “Stiamo vivendo un’esperienza unica, fare la Champions League è l’ambizione di ogni squadra di Serie A. Abbiamo fatto un lavoro incredibile e dobbiamo viverla con un altro spirito: ieri sera potevamo vincere, ma il vero spettacolo lo ha dato la tifoseria. Il nostro modello è invidiato da tutti: per noi è un momento magico, dobbiamo prenderlo per quello che è. Il nostro primo obiettivo è la salvezza, poi tutto ciò che viene in più è fantastico”.

MANCHESTER CITY – “E’ una grandissima squadra, con un super allenatore. Per noi fino a poco tempo fa era impensabile giocare una gara del genere: dobbiamo prenderla come un’opportunità di crescita”.

SHAKHTAR – “Avremmo meritato quanto meno il pareggio, abbiamo commesso un paio di errori destabilizzanti. Loro comunque sono una signora squadra: sono forti, ma lo siamo anche noi. Questo è già un grande successo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy