Atalanta, Percassi: “Ilicic resta. Stiamo allestendo squadra da Champions. Su Buffon…”

Atalanta, Percassi: “Ilicic resta. Stiamo allestendo squadra da Champions. Su Buffon…”

Il presidente nerazzurro sui temi principali della Dea

di Redazione ITASportPress

A margine della consegna dei riconoscimenti Eccellenza al Lavoro, evento organizzato nella Fiera di Bergamo, in cui Confindustria Bergamo ha scelto di conferire un premio speciale all’Atalanta per i risultati raggiunti nell’ultima stagione, il presidente dei nerazzurri Antonio Percassi ha parlato alla stampa dei temi caldi dell’ambiente bergamasco. Dall’approdo in Champions League al mercato e non solo…

MERAVIGLIOSA – “Un club di calcio non è alro che un’azienda in cui è necessaria la programmazione. Servono professionalità, serietà e strategie, ossia quelle componenti che ci hanno consentito di andare oltre ogni sogno. Abbiamo superato numerosi record, raggiunto una finale di Coppa Italia e la Champions League. Ogni volta che ci penso vado sotto shock”, ha detto Percassi.

MERCATO E RETROSCENA – Parla delle trattative di mercato e delle voci che vorrebbero alcuni top player nerazzurri, lasciare Bergamo. In modo particolare, riguardo le recenti parole di Josip Ilicic: “Ilicic rimane a Bergamo, come resteranno tutti i migliori. Stiamo allestendo una squadra che faccia bella figura in Champions league e, ovviamente, in campionato. Buffon? E’ un personaggio straordinario, è anche un amico. Lo abbraccio, ma noi proseguiamo con Gollini”. E poi un aneddoto riguardante il campionato e la sfida all’Allianz Stadium contro la Juventus: “Prima della gara con la Juventus ho parlato alla squadra chiedendo di vincere a Torino. Non ci siamo riusciti, ma poi abbiamo vinto con il Sassuolo, siamo arrivati terzi e la soddisfazione più grande è rappresentata dal come siamo arrivati a questo traguardo, a tal punto da esser paragonati all’Ajax. Siamo diventati uno spot per la città e speriamo di proseguire così”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy