Atalanta, Zapata: “I miei idoli Henry e Drogba. Ho scelto la maglia 91 perché…”

“Il mio rapporto con i tifosi è bellissimo”

di Redazione ITASportPress
Zapata

Intervista speciale rilasciata dal bomber dell‘Atalanta Duvan Zapata in occasione di un evento con uno sponsor. Il centravanti colombiano ha parlato nella Star Interview del suo periodo a Bergamo e ha rivelato qualche retroscena legato al suo passato, quando era bambino e voleva seguire le orme di due giganti del pallone.

A BERGAMO – “Qui sto benissimo. La mia famiglia vive molto bene a Bergamo. Anche con i tifosi il rapporto è speciale. Dal primo momento che sono arrivato qui i tifosi sono stati unici. Ricordo che alla festa della Dea mi hanno accolto benissimo. Il loro sostegno è importante”.

MAGLIA – “Numero 91? Ho scelto questa maglia perché è l’anno in cui sono nato e l’ho sempre usato in tutte le squadre. Dato che mi ha portato bene e ho segnato tanti gol l’ho portato anche qui all’Atalanta”.

PASSIONI – “Se non fossi stato calciatore cosa avrei fatto? Non so. Da piccolo seguivo molto il calcio ovviamente, ma ricordo che mi piaceva e giocavo anche a basket e baseball. Ora anche il football americano”.

IDOLI – “Tifavo per la squadra in cui sono cresciuto il Cali. Henry e Drogba erano i miei idoli. Se ricordo Drogba? Forse ho qualche sua caratteristica, ma lui è stato un calciatore davvero troppo forte. Per me è un orgoglio essere paragonato a lui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy