Belgio, Martinez esalta Mertens: “Sensazionale. Le sue qualità sono…”

Belgio, Martinez esalta Mertens: “Sensazionale. Le sue qualità sono…”

“I suoi i 32 anni non sono un problema”

di Redazione ITASportPress
Mertens

A Napoli è diventato Ciro a suon di gol e giocate incredibili. Dries Mertens ha incantato il popolo azzurro e lo farà ancora per diverso tempo. Ne è sicuro anche il ct del Belgio Roberto Martinez che si gode l’attaccante classe e lo esalta senza mezze misure.

In un’intervista riportata da Il Mattino, l’allenatore dei Diavoli Rossi ha commentato la stagione del bomber partenopeo ma anche quella di un altro giocatore che si è messo in mostra in questa stagione, Timothy Castagne dell’Atalanta.

CHIAVE – “Mertens può essere ancora decisivo, per lui i 32 anni non sono un problema. È un giocatore sensazionale. Dries ha continuato nel solco delle stagioni precedenti ed è stata un’annata molto positiva. Mertens è nel momento di massima maturità. Non è solo un goleador: sa aprire ed attaccaregli spazi, costruire il gioco congli altri compagni. È estremamente intelligente e ogni allenatore è felice di lavorare con uno come lui. È riuscito facilmente a passare da Sarri ad Ancelotti, è un calciatore chiave nel Napoli e in nazionale”.

PRONTO – Da una certezza come Mertens ad una novità, l’atalantino Castagne: “Timothy è un giovane che sta seguendo la giusta strada per crescere al meglio. È maturato in Belgio ed è andato all’estero quando è stato pronto per il salto. Sta imparando molto nell’Atalanta e in serie A. Credo che Castagne sia maturo per un successivo e importante step. Lui è stato molto importante nelle due scorse partite di qualificazione agli Europei”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy