Benevento, De Zerbi: “Il nostro riferimento è il Crotone di Nicola”

“Ho visto reazione d’orgoglio e continuità di risultati, le prestazioni c’era già anche prima”

di Redazione ITASportPress
De Zerbi

Roberto De Zerbi è intervenuto a “Radio Anch’io Sport”, programma in onda sulle frequenze di Radio 1; ecco quanto dichiarato dall’allenatore di un Benevento reduce da due vittorie consecutive: “Ho visto reazione d’orgoglio e continuità di risultati, le prestazioni c’era già anche prima. Ora dobbiamo stare sempre pronti perché c’è un gap di 8 punti, troppi. Cerco di concentrarmi sul presente, guardo gara dopo gara. Sottolineo il lavoro di Nicola l’anno scorso, il nostro riferimento è il Crotone. Se il Benevento vuole salvarsi deve vincere tante partite e per farlo deve creare occasioni, non deve solo difendersi”.

VAR – “Strumento che ha migliorato il campionato, è stato tolto l’errore anche se va perfezionato l’utilizzo. E’ un passo in avanti, al di là delle polemiche dell’ultima settimana e un aspetto positivo del nostro sistema”.

SCUDETTO – “Napoli e Juventus se la giocheranno fino alla fine, ma a me bastano i problemi della mia squadra (ride, ndr)”.

SOSTA – “Ne avrei fatto a meno, quando si lavora mi sento a mio agio, ma arriveranno giocatori e nuovi ed è importante avere il tempo di inserirli, anche se sarà importante mantenere lo spirito giusto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy