Benevento, Foggia: “In piena corsa salvezza. Trattato Pinamonti. Eder? Nessun contatto. Sullo scudetto…”

Parla il ds delle Streghe

di Redazione ITASportPress

Ai microfoni di TMW, il direttore sportivo del Benevento Pasquale Foggia ha fatto il punto sulla stagione delle Streghe. Dal mercato appena concluso fino alla lotta per la salvezza, senza dimenticarsi un pronostico per la vittoria del Tricolore.

Benevento: parla Foggia

Foggia, Getty Images

Parte subito da un piccolo rimpianto che, nell’ultimo match di campionato contro la Sampdoria, è tornato a galla: “Damsgaard? L’avevo trattato tre anni fa insieme a Skov Olsen, lo conosco molto bene: è forte, può ricoprire più ruoli. È un giocatore completo, sa fare bene le due fasi, ha grande cultura del lavoro e qualità tecniche importanti. Farà strada”.

Sul mercato di gennaio: “È stato un mercato diverso per tutti i club. Sapevamo di dover fare qualcosa e abbiamo preso Depaoli che ha già tanti campionati alle spalle, davanti eravamo su tanti profili tra cui anche Gaich. Pinamonti era stato cercato da tanti club, Inglese è rimasto a Parma e Cutrone è andato all’estero. Il mercato non può focalizzarsi solo su un obiettivo. Eder? Abbiamo vinto insieme un campionato alla Samp, lo conosco molto bene. Ma non c’è stato nulla“.

Sulle ambizioni del Benevento: “Siamo in piena corsa per la salvezza. Vogliamo giocarci la permanenza in categoria fino all’ultima giornata. La Serie A non ti permette di pensare a respirare neppure un attimo. Ogni partita deve essere vitale verso l’obiettivo”. Sul campionato in generale poi: “Scudetto? È una bella lotta, ci sono in ballo tante squadre. Oggi è difficile fare pronostici, il Milan sta facendo un grande campionato, l’Inter è forte e la Juve è a pochi punti. Sarà un campionato avvincente fino alla fine”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy