ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL MISTER

Blessin: “Genoa, lotta e compattezza per arrivare alla salvezza”

Genoa Blessin (getty images)

Parla il tecnico del Grifone

Redazione ITASportPress

Alexander Blessin, tecnico del Genoa, ha parlato a Sportweek a proposito della sua esperienza in Italia che lo vede ancora imbattuto sulla panchina del Grifone e sulla rincorsa alla salvezza che sembra ancora essere possibile.

IMPATTO - "Ai ragazzi quando sono arrivato ho detto: 'io non ho scoperto il calcio, non sono il messia, però vi chiedo di avere coraggio perché nessuno crede più di noi. Avete il diritto di sbagliare ma l'importante non è perdere la fiducia e reagire agli errori. Dato che lottiamo per non retrocedere dobbiamo ripartire dalle basi: lottare e essere compatti. Ora non voglia il tiki-taka, adesso dobbiamo essere corti e compatti'", le parole di Blessin.

STILE E COLLEGHI - "Il pressing? Ci sono due opzioni di pressing: o attacchi subito il pallone, o porti gli avversari nella zona dove vuoi attaccare la palla. Perché i leoni cacciano in gruppo? Perché accerchiano la preda. Se corressero semplicemente dietro, la preda potrebbe essere più veloce. Il mio pressing porta gli avversari dove posso circondarli". Sul fatto di aver imparato o preso spunto da altri manager come Rangnick: "Con lui sono stato giocatore e allenatore. Mi piace come si attacca agli avversari, come le sue squadre si muovono compatte, col pallone tra i piedi o quando si tratta di riconquistarlo. Ho imparato tanto da lui e da Helmut Gross, il suo mentore, ma non voglio fare 'copia e incolla' dei loro metodi. Cerco la mia via, che in qualche segmento può essere uguale alla loro nella vocazione offensiva e nel pressing".

SALVEZZA - Un passaggio sul traguardo che il Genoa spera di raggiungere: la salvezza. "E’ dura, ma se penso dove eravamo quando sono arrivato e dove siamo ora, possiamo giocarcela con tutti. Certo, avrei preferito 2-3 sconfitte in più con 2-3 vittorie in più, in questi pareggi, che sarebbero significati almeno 5 punti in più in classifica e ora saremmo addirittura fuori dalle ultime 3. Ma l’importante è essere in corsa, non perdere di vista l’obiettivo e provare a cavalcare un sogno".

 (Getty Images)
tutte le notizie di